LA BIODIVERSITÀ

Sovesciobiodiversità

Nutrizioneterreno fertile

Disintossicazione del terrenoterreno fertile

Insetti utiliinsetti utili

Microrganismimicrorganismi

Next

biodiversità

La tecnica del sovescio, ovvero piantare specie di piante diverse per aumentare la fertilità del terreno.

La tecnica del sovescio consiste nel piantare delle piante di specie diverse tra i filari allo scopo di rompere la monocultura e aumentare così la fertilità del terreno. L’agricoltura tradizionale coltiva una stessa specie su tutto il terreno creando, così, una congestione agronomica.

In natura c’è sempre una consociazione, ci sono sempre specie diverse insieme. Ecco il perché della nostra scelta di adottare la tecnica del sovescio. Noi seminiamo tra i filari  delle colture erbacee che vanno a riequilibrare determinati squilibri che si sono verificati con la monocoltura tradizionale. Ad esempio, le graminacee apportano sostanza organica stabile , ossia carbonio di origine vegetale, della cui importanza vi ho già parlato a proposito della fertilità del terreno.

Noi, prima di procedere con la tecnica del sovescio, analizziamo il suolo così da creare dei mix specifici che aiutino a ripristinare la situazione rovinata dall’agricoltura tradizionale.

insetti utili

insetti utili

Il sovescio nutre, disintossica, ossigena e reintroduce gli insetti utili alla coltura.  

Anche con la tecnica del sovescio si mantiene comunque la monocultura: insomma se vogliamo dell’uva, coltiviamo la vite. Nei periodi di riposo autunnali, invernali e primaverili seminiamo queste piante che vanno a riequilibrare, a concimare e migliorare il terreno.

I benefici nel terreno sono molteplici. Le piante erbacee del sovescio apportano elementi nutritivi specifici, come il carbonio vegetale, e disintossicano da eccessi di rame, di pesticidi e da varie virosi trasportate dai nematodi. Inoltre, queste piante apportano ossigeno e riportano nel campo tutta una serie d’insetti utili che si erano ridotti a causa della monocultura e dei diserbanti, dei concimi chimici e dei trattamenti antiparassitari.

carbonio vegetale

Il seme per sovescio “Vini di Luce” ha in più i microrganismi utili per il terreno e per le radici della vite.

microrganismi

Iniezioni di microrganismi

Con i semi da sovescio noi inseriamo anche una serie di microrganismi. Questo sia per favorire e aumentare l’accrescimento del seme stesso, sia per far sì che questi microrganismi vengano trasferiti alle radici delle piante.

La stessa tecnica noi la applichiamo ad altre colture. Per esempio, i semi del Senatore Cappelli con cui facciamo la pasta in Sicilia li conciamo con i nostri microrganismi. Usiamo una serie di microrganismi in polvere che vanno mescolati con il seme. Nel tegumento del seme passa il microrganismo e, quando la pianta cresce, si sviluppa senza neanche bisogno di essere concimata. Uniamo i nostri prodotti con i microrganismi anche ai concimi a base di carbonio vegetale.

E quando lavoriamo come si deve, non solo il profumo della terra cambia, ma anche l’energia stessa. E, non ci crederete, anche quella si può misurare e correggere.

Contattaci subito se vuoi sapere di più sull’agricoltura della luce e del carbonio e i Vini di Luce o se sei interessato ai nostri prodotti.
L’agricoltura della luce e del carbonio non si ferma qui. Scopri tutto sull’energia del territorio.